Iran

DESCRIZIONE

.

DOCUMENTI: passaporto necessario con validità di almeno sei mesi dalla data di ingresso. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia. Il visto d'ingresso è necessario. Non viene concesso il visto di ingresso sui passaporti che riportano il visto o il timbro di ingresso in Israele.
All’arrivo in aeroporto i cittadini italiani possono richiedere, senza tuttavia alcuna garanzia, un visto di ingresso turistico della durata di trenta giorni. Il visto può essere rilasciato presso gli aeroporti di Teheran, Esfahan, Shiraz e Mashad previa compilazione di un formulario e presentazione dei seguenti documenti:
- biglietto aereo con andata e ritorno;
- prenotazione alberghiera;
- assicurazione sanitaria (gia’ stipulata o da stipulare in aeroporto).

VIAGGI ALL'ESTERO DI MINORI: dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale (passaporto, oppure, qualora gli Stati di destinazione o comunque attraversati durante il viaggio ne riconoscano la validità, carta d'identità valida per l'espatrio accompagnata da certificato di nascita). Il passaporto del genitore attestante l'iscrizione del minore resta pertanto valido fino alla scadenza solo ed esclusivamente per il genitore stesso. Ricordiamo che per le destinazioni dell'Area Schengen è sempre indispensabile presentarsi all'imbarco del volo con un documento di identità valido per l'espatrio.

INFORMAZIONI SANITARIE: l'unica vaccinazione obbligatoria è contro la febbre gialla per i viaggiatori provenienti dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia. Ad ogni modo, si consigliano le normali precauzioni su cibo e acqua. È utile portare con sé, oltre ai medicinali di uso personale, una scorta di medicinali gastrointestinali e creme solari ad alta protezione.

FUSO ORARIO: + 2 ore e 30 minuti rispetto all'Italia

LINGUA: la lingua ufficiale è il persiano moderno (farsi). Le lingue internazionali (inglese, francese, tedesco) sono diffuse all’interno di una ristretta cerchia di persone abbienti, specie all’interno della capitale.

VALUTA: è il Rial (IRR). Le valute straniere più comunemente accettate per il cambio in Rials sono il Dollaro USA e l'Euro.  Vi è l’obbligo di dichiarare somme superiori a 5.000 US$ o Euro. In Iran non sono attivi i circuiti bancari internazionali di bancomat e di carte di credito e non vengono accettati i travellers-cheques. Si raccomanda pertanto di munirsi, prima dell'ingresso nel paese, di contanti sufficienti a coprire le spese di viaggio e di soggiorno. A Teheran, presso l’Ufficio di cambio “Novin Exchange”, sito in piazza Vanak, è possibile prelevare contanti in Euro o in Dollari, attraverso bonifico bancario, addebito su carta di credito oppure tramite il circuito Western Union. La fattibilità delle operazioni dipende dalla liquidità di cui dispone l’Ufficio di cambio, mentre le commissioni variano a seconda dell’ammontare dell’importo richiesto.

ABBIGLIAMENTO E CLIMA: E' importante che il visitatore si adegui alle norme di comportamento islamiche, in particolare per quanto riguarda la sfera sessuale e l'abbigliamento (maniche, pantaloni/gonne lunghi, foulard che copra il capo e il collo per le donne; pantaloni lunghi per gli uomini). Nei luoghi sacri non è ammesso l'uso delle maniche corte neanche per gli uomini. Le stagioni sono ben marcate e caratterizzate da un clima secco (tranne che nella regione del Mar Caspio e del Golfo Persico). Nella capitale l'inverno è rigido accompagnato a volte da abbondanti nevicate, mentre l'estate è calda e secca con temperature che superano spesso i 40 gradi.

MANCE: in medio Oriente la mancia non è da considerarsi facoltativa, ma indispensabile se ci si vuole assicurare un discreto servizio. Sono consigliate per guide, autisti e personale alberghiero.

ACQUISTI: il Medio Oriente è la patria dei bazar e dei souk nei quali è possibile trovare ogni sorta di oggetto in rame e ottone, tappeti, monili in oro e argento.

FOTOGRAFIE: Esistono limitazioni nell'uso di apparecchi fotografici e videocamere, soprattutto nelle zone di confine e in prossimità di installazioni governative civili e militari. In ogni caso, occorre chiedere agli interessati il permesso di scattare fotografie o riprendere immagini e persone, in particolar modo, donne.

Un viaggio, un’esperienza

IRAN EXPERIENCE - I TESORI DI PERSIA

Tuffati nell'opulenza Persiana, un incontro tra le gemme di un antico e potente impero che vedeva la città di Persepolis come il centro del mondo! Scopri I Tesori di Persia, un tour esclusivo dell'Iran con Gattin...
visita l’offerta
Da non perdere