Kenya

DESCRIZIONE

Un Paese dalla doppia forza attrattiva. Per gli amanti della natura selvaggia, la ricchezza e abbondanza di riserve naturalistiche, la varietà di paesaggi incontaminati, che alternano deserti bruciati con freddi altopiani e foreste equatoriali, le maestose montagne innevate e i superbi parchi nazionali costituiscono un’attrattiva unica.
Il Kenia è il luogo più affascinante per vivere l’esperienza del safari. Il suo territorio ospita una incredibile fauna selvatica: grandi felini, elefanti, rinoceronti, gnu, gazzelle, zebre popolano le pianure infinite della savana e si contendono l’habitat alla ricerca delle condizioni ideali di sopravvivenza, secondo leggi spietate ma giuste. Sarà incontenibile la tentazione di inquadrare e fotografare paesaggi, animali, cieli, colori e sfumature, con l’intento di catturare attraverso le immagini le emozioni vissute in diretta e riportarle indietro come personale bottino di caccia ovvero di ricordi. Amboseli, Ngongoro, pendici del Kilimanjaro, Meru, Masai Mara: in questi ambienti straordinari non sarà difficile cogliere l’attimo per uno scatto che diventerà l’icona della vacanza!
La seconda forza attrattiva è quella dell’Oceano. Il Kenya possiede oltre 500 chilometri di coste con spiagge di sabbia bianchissima che si affacciano sulle tiepide acque dell’Oceano Indiano, dal confine con la Somalia a quello con la Tanzania. Per quasi 230 chilometri, da Vanga a Malindi, la costa è protetta da una barriera corallina, e inoltre uno dei tratti costieri più spettacolari di tutto il Continente africano è quello da Mombasa fino alla regione di Malindi.
Non si può non citare la zona di Watamu, famosa anche per il fenomeno delle maree, dove piccoli isolotti di sabbia bianchissima emergono a pochi metri dalla spiaggia e i fondali sono ricchi di pesci tropicali, conchiglie e stelle marine. I parchi marini di Mombasa, Malindi, Watamu sono l’ideale per l’immersione e lo snorkeling.
Il Kenya merita assolutamente un posto tra i Paesi dell’Africa più belli.

SISTEMA TRASPORTI - sufficiente
Il Paese è collegato a tutta l’area e anche all’Italia, con voli da varie città. Presenti diversi voli nazionali e linee di autobus interurbane (sebbene lente e affollate). Lo stato delle strade non è buono, anzi il fondo stradale anche se asfaltato è molto sconnesso. Per quanto riguarda i safari, i tragitti medi sono piuttosto lunghi e sempre su sterrato. Preferire sempre guida con autista, non avventurarsi soli alla guida per nessun motivo. Aeroporti: Nairobi, Mombasa. Porti principali: Mombasa.

SISTEMA OSPITALITÀ - buono
Buona la scelta di strutture di accoglienza di vario genere e prezzo, soprattutto nei grandi centri e all’interno del classico circuito turistico, compresi lodge e campi nei parchi.

DATI PAESE - Nome completo: Repubblica del Kenya Posizione: Africa centro est. Confini: nord Somalia ed Etiopia, est Oceano Indiano, sud Tanzania, ovest Uganda e Sudan Fuso orario: UTC +3, +2 rispetto all'Italia, +3 durante ora legale Supercie: 582.650 kmq Capitale: Nairobi Popolazione: 46.790.000 Religione: 45% protestanti, 33% cattolici, 10% musulmani, altri Lingue: swahili, inglese (lingue ufficiali) Misure: sistema metrico decimale con alcune misure anglosassoni.

VALUTA - Scellino kenyota (KES), 1 € è pari a 114.37984 KES (28 Gennaio 2019). Non è consentito esportare e importare valuta locale; per la valuta straniera non ci sono limiti ma somme superiori ai 5000 USD devono essere dichiarate all’entrata nel Paese Carte di credito: le più diffuse sono accettate nei grandi centri e nei grandi esercizi, per il resto valuta locale Cambio: portare euro, cambio facile (per i pagamenti sono accetti anche euro e dollari USA).

ELETTRICITÀ - 240 V e 50 Hz Prese elettriche: tipo G (munirsi di adattatore).

DOCUMENTI - passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di richiesta del visto, da richiedersi all’ambasciata o all’arrivo in aeroporto; il visto può durare da uno a sei mesi a seconda della richiesta. Si ricorda che dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani in viaggio all'estero devono essere accompagnati da documento d'identità individuale.

GUIDA - patente internazionale. Guida a sinistra Auto: RC auto locale.

COMUNICAZIONI E TELEFONIA Prefisso internazionale: 00254 GSM: Copertura limitata alla capitale ea parte della costa. Standard GSM 900/1800 (come in Italia). Operatori locali: Safaricom, CeltelKenya. Internet: servizio abbastanza diffuso nei grandi centri e negli hotel di alta categoria Estensione web: .ke

NORME, LEGGI E COMPORTAMENTI - per quanto riguarda la normativa connessa all’uso o al traffico di sostanze stupefacenti, alla prostituzione e ai reati contro i minori, sono in vigore sanzioni penali molto severe che prevedono il carcere. Data la presenza di diversi gruppi religiosi, si raccomanda il rispetto degli usi e dei costumi locali. Si ricorda che il topless è vietato. L’omosessualità è vietata e punita con il carcere, si consiglia pertanto un atteggiamento estremamente prudente.

SITUAZIONE SANITARIA - non esistono obblighi per le vaccinazioni, è consigliata, dietro parere medico, la profilassi antimalarica nel caso di tour nei parchi del centro sud, i vaccini per epatite A, B e tifo. Negli ultimi anni sono stati segnalati diversi casi di febbre della Rift Valley. L’AIDS è molto diffuso in tutto il Paese. Le strutture sanitarie non sono di livello europeo, ma adeguate a far fronte alle situazioni di emergenza. Le cliniche private sono presenti a Nairobi e Malindi, ma sono care.

FESTIVITÀ - 1 gennaio, Capodanno; 1 maggio, Festa del lavoro; 1 giugno, Festa dell'Autogoverno; 10 ottobre, Festa del Nyayo; 20 ottobre, Festa della Liberazione Kenyatta; 12 dicembre, Festa dell'Indipendenza. Festività cristiane (25 dicembre, Natale; venerdì e lunedì santo); festività islamiche.

CLIMA - tropicale generalmente caldo. Le stagioni sono marcate dalle grandi piogge di fine marzo primi di giugno e dalle piccole piogge di novembre. Gran parte dei territori a nord e nord-est non ricevono molta acqua mentre il resto del Paese soprattutto in gennaio e febbraio è totalmente secco. Il clima varia di regione in regione, caldo e umido sulla costa, secco e afoso al nord e fresco nelle zone interne. La costa viene però rinfrescata dai monsoni da novembre a marzo, mentre al sud in tutto il resto dell’anno. 

Un viaggio, un’esperienza

LA GRANDE MIGRAZIONE

10 giorni / 9 notti - dal 26 giugno al 21 ottore (ogni domenica) TOUR in JEEP 4X4 Alla scoperta de la Grande Migrazione...
visita l’offerta
Da non perdere