Madagascar

DESCRIZIONE

Il Madagascar è una destinazione perfetta per lasciarsi sorprendere durante l'intero viaggio: un'immersione tra magnifiche foreste e riserve dove è possibile osservare l'incredibile biodiversità presente sull'isola. L'80% delle specie animali e vegetali infatti non si possono trovare in nessuna altra destinazione al mondo. Oppure potrete esplorare le piccole isole adiacenti salpando a bordo dei caratteristici Dau; apprezzando la vista, i suoni e i profumi del paesaggio. L'isola offre inoltre un percorso gastronomico unico, un mix di piatti influenzati dalla cultura indigena e dai flussi stranieri che permettono di avere un'ampia varietà di specialità culinarie.

SISTEMA TRASPORTI - scarso
Solamente il 10% delle strade è asfaltato ma in generale la situazione è pessima ovunque, in particolar modo dopo le piogge, quando buona parte di esse diventa intransitabile. I trasporti pubblici sono in generale scarsamente efficienti e poco sicuri; discreti i voli interni e frequenti i collegamenti con gli stati africani vicini (Kenya) e con l’Europa. Aeroporti principali: Antananarivo, Nosy Be. Porti principali: Antsiranana, Mahajanga, Toamasina, Toliara.

SISTEMA OSPITALITÀ - discreto
Buono per varietà e qualità il livello del sistema ricettivo della capitale e del circuito turistico (mare); nel resto del Paese però le strutture alberghiere sono pochissime.

DATI PAESE - Nome completo: Repubblica del Madagascar Posizione: Oceano Indiano, al largo della costa orientale dell’Africa, di fronte al Mozambico Fuso orario: UTC +3, +2 ore rispetto all’Italia, +1 durante l’ora legale Supercie: 587.000 kmq Capitale: Antananarivo Popolazione: 24.430.000 Religione: 52% credenze locali, 41% cristiani, 9% musulmani Lingue: inglese, francese e malgascio (lingue ufficiali) Misure: sistema metrico decimale.

VALUTA - Ariary malgascio (MGA). 1 € è pari a circa 4025.2783 MGA (28 Gennaio 2019). Nel caso in cui si sia in possesso di somme in valuta estera superiori ai 7.500 euro si consiglia di dichiararle all’arrivo nel Paese, per evitare eventuali contestazioni in uscita Carte di credito: non molto diffuse. Le principali sono accettate nei maggiori alberghi della capitale e nei centri turistici. Banche e alberghi accettano i traveller’s cheque Cambio: portare euro.

ELETTRICITÀ - 220 V e 50 Hz (come in Italia) Prese elettriche: tipo C, E (munirsi di adattatore).

DOCUMENTI - passaporto con validità residua di almeno sei mesi (con almeno una pagina vuota per l’apposizione del permesso di soggiorno temporaneo) e visto d’ingresso valido al massimo per 90 giorni; questo viene rilasciato direttamente in aeroporto al momento dell’ingresso nel Paese. È necessario essere in possesso del biglietto aereo di ritorno. Dal 26 giugno 2012 è inoltre previsto che tutti i minori italiani che si recano all’estero siano in possesso di un documento di viaggio individuale.

GUIDA - patente italiana Auto: assicurazione obbligatoria da stipularsi con una compagnia locale.

COMUNICAZIONI E TELEFONIA Prefisso internazionale: 00261 GSM: copertura limitata ai principali centri urbani. Standard: GSM 900 (come in Italia). Operatori locali: CelTel Madagascar, Orange Madagascar e Telma Mobile. Internet: servizio disponibile nella capitale e nei centri turistici. Estensione web: .mg

NORME, LEGGI E COMPORTAMENTI - la normativa contro l’uso e traffico di stupefacenti, comprese le droghe leggere, prevede pene severe variabili da 6 mesi a 2 anni di reclusione. Per gli abusi sessuali e le violenze contro i minori, è prevista la detenzione fino a 5 anni (fino a 20 se il minore ha meno di 14 anni). L’omosessualità è legale.

SITUAZIONE SANITARIA - non sono previste vaccinazioni obbligatorie. Consigliate, previo parere medico, la vaccinazione contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica (malattia diffusa soprattutto nelle zone costiere). Sono presenti diverse strutture sanitarie, non in grado tuttavia di affrontare casi d’urgenza. È abbastanza facile reperire medicinali ad Antananarivo, può essere più difficoltoso nel resto del Paese. Si raccomanda di non bagnarsi in fiumi e laghi d’acqua dolce a causa della bilharzia.

FESTIVITÀ - 1 gennaio, Capodanno; 29 marzo, Commemorazione della ribellione del 1947; marzo/aprile, Venerdì Santo, Lunedì dell’Angelo; 1 maggio, Festa dei Lavoratori; maggio, Ascensione; 4 giugno, Pentecoste; 26 giugno, Festa dell’Indipendenza; 15 agosto, Assunzione; 1 novembre, Ognissanti; 25 dicembre, Natale; 30 dicembre, Anniversario della Repubblica.

CLIMA - tropicale, con variazioni a seconda dell’area. L’est è molto piovoso e spesso investito dai cicloni (soprattutto tra gennaio e marzo), a causa dei flussi monsonici; a ovest e a sud il clima è sub-desertico. Il territorio è caratterizzato da elevate temperature durante tutto l’anno; solo sull’altopiano le temperature diminuiscono, con nevicate abbondanti oltre i 2000 metri nei mesi invernali. Le piogge sono concentrate durante il periodo che va da novembre a marzo. Nel sud del Paese le piogge sono rare.

Un viaggio, un’esperienza
Da non perdere